Forze dell'Ordine Italiane... parliamone

Le Forze dell'Ordine Italiane Polizia & Carabinieri: un Forum dove si esprimono opinioni personali e dove si possono raccontare fatti realmente accaduti che ci hanno fatto piacere o che ci hanno fatto arrabbiare relativi agli Agenti delle Forze Armate


You are not connected. Please login or register

TV - Viene fotografata dall'Autovelox e la fanno pagare 3 volte per la stessa infrazione... TOTALE: 787 Euro

View previous topic View next topic Go down  Message [Page 1 of 1]

DAL GAZZETTINO

TV - Istrana


La prima multa sul finire del 2006, quattro anni fa, per aver superato i limiti di velocità a Istrana, con tanto di foto dell’autovelox a immortalare l’evento: 153,69 euro. Non male. Pochi mesi dopo, la seconda: 250 euro per non aver dichiarato le generalità di chi stava al volante. Ricorso al giudice di pace: respinto e obbligo di pagare 250 euro, più 19,79 euro di spese. Pochi giorni fa la beffa, l’ultima, forse: una cartella esattoriale da 364,28 euro per aver disertato l’udienza in tribunale. Morale: 787,76 euro per una multa infinita, una delle poche capaci di moltiplicasi nel tempo.

Il tutto capitato tra capo e collo di una 45enne di Scorzè, M.E., ennesima vittima della burocrazia.
«La vicenda inizia con la prima multa, quella per eccesso di velocità – racconta – mi arriva a casa e io la pago, omettendo di mettere il nome di chi si trovava alla guida, cosa richiesta per togliere i punti dalla patente. L’ho fatto per un semplice motivo: la macchina era mia e alla guida c’ero io, mi è sembrato inutile scriverlo, i punti dalla patente me li potevano tranquillamente togliere. Qualche tempo dopo mi arriva un secondo bollettino, sempre dalla polizia di stato: un’altra multa da 250 euro per non aver indicato il nome di chi era alla guida. La cosa mi sembra pazzesca. Mi informo e faccio ricorso al giudice di pace. Passa qualche tempo e mi arriva la notifica che il giudice ha respinto il mio ricorso, me ne faccio una ragione e pago 269,79 euro, ovvero la multa precedente più le spese. E spero che la storia sia finita qui». Errore. Non è finito proprio niente, il bello deve ancora arrivare.

«Un paio di giorni fa mi viene recapitata a casa una cartella esattoriale: 364,28 euro con la motivazione che non mi sarei presentata all’udienza fissata dal giudice di pace. Ma come avrei potuto farlo? Nessuno mi ha mai avvertita! Non è arrivata alcuna comunicazione, niente di niente. E dire che, nel presentare il ricorso, avevo anche scritto al giudice di rimanere in attesa di notizie. Rimango invece di sasso, poi mi arrabbio di brutto e chiamo la questura per chiedere cosa succede. Mi rispondono che la colpa è mia, avrei dovuto informarmi io sulla data dell’udienza. Per me è una cosa pazzesca: le multe le ho pagate, sempre. Non ho mai protestato. E cosa avrei dovuto fare? Chiamare ogni giorno il giudice, sempre che riuscissi a trovarlo, per farmi dire la data dell’udienza? Follia». No: burocrazia.

View user profile http://fdoitaliane.forumotion.net

View previous topic View next topic Back to top  Message [Page 1 of 1]

Permissions in this forum:
You cannot reply to topics in this forum