Forze dell'Ordine Italiane... parliamone

Le Forze dell'Ordine Italiane Polizia & Carabinieri: un Forum dove si esprimono opinioni personali e dove si possono raccontare fatti realmente accaduti che ci hanno fatto piacere o che ci hanno fatto arrabbiare relativi agli Agenti delle Forze Armate


You are not connected. Please login or register

Copiare & Incollare: il MOVIMENTO DEI FORCONI potrebbe salvare l'Italia come salvo` l'Islanda, facciamo un confronto

View previous topic View next topic Go down  Message [Page 1 of 1]

Buongiorno a Tutti,

non sono solito scrivere questo tipo di cose OnLine, ma sinceramente sono giunto ad un punto in cui mi sento di dover dire qualcosa, perche` vivendo all'estero e vedendo la situazione Italiana dall'esterno, ho una visione ben diversa da quella che avevo quando vivevo in Italia, e sinceramente vedendo le Proteste della gente del "Movimento dei Forconi" mi commuovo a pensare a come queste persone disperate, fallite, senza lavoro, senza piu` speranze, stiano lottando per non lasciar affondare l'Italia e come anche io sarei probabilmente accanto a loro a gridare la mia protesta; ma la realta` e` che io ho abbandonato la Nave Italia da anni, malgrado voglia tanto bene al mio paese ed e` per questo che in qualche modo vorrei offrire il mio supporto a queste proteste con questa lettera.

~

Viamo in un mondo in cui i Mass Media ci propinano notizie girate in maniera da farci credere che certe cose siano positive: il "MIB 30" e` salito di 5 punti ed il "MIB TEL" e` salito di 3... facciamo tutti festa!

Ma a me, cittadino comune, cosa me ne frega del "MIB 30" e del "MIB TEL" etc etc etc???

La tipica risposta di un economista e`:
"No a te te ne deve fregare perche` vuol dire che il tuo stato ha un'economia forte e quindi il tuo denaro varra` di piu`..." e cosi` dicono anche le TV


Ma vale di piu` per chi?

Non certo per chi nel conto in banca ha solo un paio di migliaia di Euro, di certo non gli fa differenza, la vita non cambia, e non e` che i prezzi di vendita dei prodotti cambino.


Si infatti... quando l'Euro va giu` rispetto al Dollaro, la Benzina sale, quando l'Euro va su rispetto al Dollaro, la Benzina NON scende e rimane la`... o se scende, scende di un'inezia rispetto alla effettiva variazione della valuta.


E lo stesso vale per tutti i prodotti, la Benzina e` solo un esempio, la stessa cosa si ripete su tutti i prodotti di importazione venduti in Italia, e viceversa... la realta` e` che a te, cittadino comune, non fa differenza come il mercato azionario stia andando, perche` anche se tu fossi una persona che ama investire in borsa, probabilmente hai comperato quei 500 Euro di titoli di una qualche azione ed ora ti vai a fare un abella cena con i 50 Euro che hai ricavato... ma mentre tu fai festa con i 50 Euro, ci sono degli arci stramilionari che avevano comperano 5 milioni di titoli azionari come il tuoi ed ora stono li` che si stanno comperando una Villa splendida sulla cosa di una qualche magnifica isola.


Cosa pensavate, che quando l'Euro aumenta di valore, i prodotti commercializzati venissero venduti a prezzi piu` vantaggiosi ai Grossisti Italiani?


Ma certo che no, prendiamo una azienda che fa TV, come ad esempio la Sony che importa TV in Italia dal Giappone... non e` che quando l'Euro aumenta di valore la Sony in Giappone dica: ah OK ora puoi comperare le TV a 90 Euro anziche` a 100 tanto a me ne viene in tasca lo stesso... certo che no, la Sony adatta il prezzo in modo da guadagnarci di piu` e facendo si che l'importatore Italiano di TV Sony si trovi ad acquistare tali TV sempre allo stesso prezzo... salvo che non succeda il fatto contrario, ossia l'Euro che scende, caso in cui il prezzo della TV sale in accordo alla variazione di valuta, e cosi`, scalino dopo scalino, la TV aumenta di prezzo nel tempo, ma il grosso problema non lo vedono certo queste grosse corporazioni internazionali multi miliardarie che gestiscono intere fette dell'economia mondiale, certo che no, non e` certo quel 5% della Popolazione mondiale che gestisce l'economia a risentire gli effetti delle loro azioni, perche` alla fine, il tutto ricade sulle spalle della maggioranza della popolazione mondiale, ossia quel 95% di persone che e` costretto ad accettare ciecamente quello che gli viene porto davanti.



IL PARADOSSO DELLA CRISI IN ITALIA


Prendiamo un Negoziante che ha un piccolo negozio dove vende Televisori... tutto procede bene, infatti riesce sempre tranquillamente a vendere l'Inventario, guadagna bene, si compera una bella casa ed una bella Auto ed addirittura assume 2 impiegati per aiutarlo nel gestire i clienti, poi un giorno, sbaglia un acquisto di una partita di TV, compera delle TV di una certa marca, diciamo Sony che sono molto popolari in quel periodo, ma proprio pochiu giorni dopo la Samsung ha lancia un nuovo tipo di TV e nessuno vuole piu` le TV Sony e vogliono solo Samsung, solo che il povero Negoziante ha appena acquistato un carico di 100 TV della Sony e non ha soldi per comperare TV della Samsung quindi cerca disperatamente di svendere le TV Sony che ha in magazzino, ma non c'e` nulla da fare, il Negoziante inizia con il chiedere ai lavoratori di non venire a lavorare per qualche giorno, nella speranza di risparmiare abbastanza per farlo sopravvivere un po' di piu`, magari abbastanza da vendere una decina di TV Sony e comperarne un paio della Samsung... ma alla fine il povero Negoziante va a rivolgersi alla Banca chiedendo di poter prendere in prestito dei soldi per acquistare una decina di televisioni Samsung.

La Banca ovviamente gli nega il prestito, in quanto: perche` mai dovrebbero prestare dei soldi ad un Negoziante che ha sbagliato i suoi precedenti investimenti e sta per fallire?
Sarebbe come un prestito a fondo perduto, quindi glielo negano perche` il rischio e` troppo alto.

Non esiste Banca al mondo che presti Soldi a chi e` in questa situazione e suvvia, diciamocelo chiaramente:


VOI PRESTERESTE MAI DEI SOLDI AD UN AMICO CHE NOTORIAMENTE LI INVESTE MALAMENTE RIMETTENDOCELI TUTTI?


La risposta e` piu` che ovvia, ecco che quindi il Negoziante prova a rivolgersi allo Stato e chiedere aiuto per pagare le Bollette del Negozio... ma lo Stato non si spreca per salvare un negozietto di 2 Dipendenti... il Negoziante non puo` far altro che vendere tutto l'inventario a prezzo stracciatissimo, vende tutte le TV della Sony in perdita, ma almeno riesce a togliersele di torno, ma ormai e` troppo tardi, ci sono mesi di Bollette non pagate e l'Affitto e` moroso da mesi... siamo alla fine, IL NEGOZIO FALLISCE.


Il Negozio fallisce come fallirebbe qualunque altro Esercizio/Impresa che sbaglia a fare gli investimenti... qualunque Azienda che sia gestita malamente, prima o poi e` destinata a fallire.



MA C'E` UN TIPO DI AZIENDA/IMPRESA CHE NON E` SOGGETTA A QUESTO TIPO DI REGOLA

mi sto riferendo alle Banche, le Banche sono proprio una strana entita`, perche` vengono avviate come esercizi privati, i loro fondatori diventano ArciStramilionari perche` son bravissimi investitori e sanno ricavare profitti enormi da ogni investimento, la Banca cresce ed a suon di fare investimenti su investimenti, ne sbaglia anche qualcuno, ma diciamo anche piu` di qualcuno e crea una voragine di debiti cosi` grande che non riescono piu` a coprirla, e cosa succede a questo punto?

Vengono salvate dallo Stato che cerca di aiutarle dando loro Soldi che useranno per fare altri investimenti con cui recuperare il perduto...



MA COME???

Lo Stato Presta Soldi ad una Azienda che sta per fallire e si aspetta che glieli restituisca???

Allora possiamo dire tranquillamente che la BANCA e` il Business perfetto dove se Investi e Guadagni, ti porti a casa i profitti, se Investi e Perdi, le perdite te le coprono altri... TROPPO COMODO!!!


Ma la ragione di tutti questi Aiuti dallo stato e` che spesso i Politici che sono al Governo sono anche grossi soci delle Banche in questione, ecco perche` sono disposti a tutto pur di aiutare le Banche e salvarle... Perche` alla fine quei soldi di aiuti ritornano in tasca proprio a quei Politici che han dichiarato che gli aiuti Austerici sono l'unica salvezza del paese.



QUESTO E` IL PARADOSSO ASSURDO DELLA CRISI, E PORTA AL MOVIMENTO DEI FORCONI




Il Movimento dei Forconi rievoca quanto successo in Islanda nel 2008, in quella che venne chiamata la "Rivoluzione Silenziosa", ma non fu certo silenziosa perche` venne fatta in pace, tranquillita` e silenzio, NO tutt'altro perche` tale rivoluzione costo` ben piu` di qualche Occhio Nero e Naso Rotto, anzi ne scapparono anche dei morti (sia fra i Manefistenti che fra i Poliziotti), ma il risultato e` stato incredibile, ottimo, cosi` ottimo, che i Mass Media Internazionali, che sono tutti in mano a Banche, hanno taciuto, non hanno detto nulla, perche` le Banche son terrorizzate da questo tipo di cose.



CHE COSA SPAVENTA LE BANCHE???


Le Banche son terrorizzate dall'idea di essere lasciate allo scoperto come avvenuto in Islanda ed anche in Argentina.


Le Banche da anni offrono Promesse che in realta` non possono mantenere... con l'avvento dei Conti OnLine, si sono inventati fondi Internazionali dove ti dicevano:

"Apri questo conto, noi ti diamo Interessi del 5% all'anno etc etc etc" (la percentuale del 5% e` un numero preso come esempio per rendere l'idea), ma alla fine, diciamocelo, da dove dovrebbe arrivare questo 5%???


Cosa fa sentire la Banca cosi` sicura di riuscire a creare Soldi dai Soldi che tu le hai dato?
E ricordiamoci che la Banca fa un bel profitto su quel Investimento, se a voi danno il 5% la Banca vuol dire che se ne e` messa in tasca un altro 10%, per un totale guadagnato del 15% dell'Investimento iniziale... e loro sono certe di ottenere almeno quello, se non di piu`.


E` una cosa impossibile, si basano su statistiche che sperano che siano giuste, ma la realta` e` che e` tutto una sorta di gioco d'azzardo, ed alla fine non e` detto che si riesca nel ottenere cio` che hanno promesso.
Ma il problema e` che le Banche fanno promesse frimate, e quindi quando voi ritornate un Banca un anno dopo volete i vostri Soldi con il relativo 5% in piu` che Vi e` stato promesso... di per se non e` un problema: il 5% sul conto corrente di un Italiano medio corrisponde a un po' di Decine di Euro, ma inizia a moltiplicare questo per una popolazione Intera, e se il Giocatore ha sbagliato a giocare le sue Carte, anziche` qualche decina di Euro in piu`, c'e` una voragine!



Le Banche hanno perso i Soldi ed ora devono ripagarli e non sanno dove trovarli, ed ecco che qui, la differenza fra una Banca ed una azienda normale entra in gioco, perche` mentre il Negoziante ha perduto tutto, per le Banche Subentra lo Stato che copre il buco della Banca, ossia lo stato funge da Banca e compera le Televisioni Samsung al Negoziante, solo che ora che finalmente il Negoziante ha soldi per le TV Samsung, entra in gioco la Sharp che fa una TV nuova ed i soldi dello stato appena ricevuti dal Negoziante, son appena stati spesi in TV della Samsung che ora son divenute obsolete, insomma, le Banche hanno preso i Soldi dello Stato e se li sono continuati a giocare alla stessa maniera e li hanno persi tutti, ritornando l'anno dopo a chiedere aiuto allo Stato che nuovamente va a coprire il buco, solo che per far cio`, lo Stato e` costretto a rivolgersi ad un'altra entita`:



LA BANCA CENTRALE EUROPEA


Ed e` qui che il tutto inizia a cadere come un castello di Carte: la Banca Centrale Europea altro non e` che una Banca che presta soldi agli Stati Europei le cui Banche sono sull'orlo del Fallimento affinche` possa dare i Soldi a queste Banche e queste possano investirli prestandoli alle nuove imprese per avviare nuove attivita`.



E` COME ANDARE DALL'USURAIO


Si perche` la Banca Centrale Europea non da i Soldi Gratuitamente, la Banca Centrale Europea funziona esattamente come il Fondo Monetario Internazionale, solo che e` riservata agli Stati Membri dell'Europa.

COSA E` IL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE?
il Fondo Monetario Internazionale e` piu` simile ad un Usuraio, ossia e` come se il Negoziante di cui parlavamo prima, quando si e` visto che stava per fallire perche` non riusciva a vendere le 100 TV della Sony, andasse da un Usuraio che gli da i Soldi per comperare 10 TV Samsung, ma poi l'Usuraio gliene chiede indietro molti di piu` di quelli che potra` quadagnare dalla vendita delle TV stesse.



E DA QUI NASCE L'AUSTERITA`

Il Negoziante per poter restituire i Soldi all'Usuraio, e` costretto a vendere le TV appena acquistate a prezzi altissimi, prezzi a cui difficilmente riuscira` a venderle causa la concorrenza di altri negozianti, quindi quando l'Usuraio torna per riprendersi i Soldi prestati al Negoziante, non trovando i Soldi, si inizia a prendere le Televisioni, sia quelle Samsung che quelle Sony.

Nel caso degli Stati Membri dell'Europa, quello che succede e` che la Banca Centrale Europea prende possesso di Monumenti e Fondi dello Stato in crisi, facendola divenire padrona dello stato stesso.


In Brasile quando il Governo si trovo` a dover coprire il Buco Finanziario delle Banche, senza dare la minima avvisaglia, con un voto Segreto Notturno, svuotarono tutti i conti in Banca dei cittadini lasciando solo 1000 Real nei conti di ciascun cittadino... tutto quello che la gente aveva depositato in eccesso di 1000 Real, il Governo se lo era preso per ripagare il Debito delle Banche.

ImmaginateVi svegliarVi una mattina a scoprire che nel vostro conto sono rimasti 1000 Euro e basta perche` gli altri soldi che avevate messo da parte il Governo se li e` presi per ripagare un debito enorme con il Fondo Monetario Internazionale...



In Italia non hanno voluto prendere una misura cosi` estrema ed con Mario Monti e Gianni Letta, e` stato adottato un sistema lievemente diverso:

TASSE TASSE E TASSE

Il Banca Centrale Europea ha detto allo Stato Italiano:

"Ti do questi Soldi, ma tu me li dovrai restituire con il 20% di Interessi" (la percentuale 20% e` presa come esempio, non rispecchia il numero reale)


Ma come fai a generare il 20% di Interessi quando le Banche non riescono neanche a generare il 5% di Interessi che hanno promesso ai loro clienti?


L'unica maniera e` quella di incrementare il Gettito Fiscale, Tassando di piu` la Popolazione, lo Stato Riesce a guadagnare quello che le Banche non riescono a Guadagnare per poi ripagare il Fondo Monetario Internazionale per quei soldi che si e` fatto prestare per darli alle Banche.



E LE BANCHE COSA FANNO?

Le Banche non cambiano mai, continuano sempre con la loro solita politica di gioco che porta alla perdita di tutto... e sempre piu` il buco si allarga



LA SOLUZIONE ISLANDESE CHE E` USCITA DALLA CRISI CON UNA ROVOLUZIONE

In Islanda le 3 Maggiori Banche stavano per fallire: anni di investimenti sbagliati avevano creato un buco che non erano piu` in grado di ripagare, e la clientela iniziava a domandarsi che fine avessero fatto i loro soldi.


Il Governo Islandese si e` andato a rivolgere al "Fondo Monetario Internazionale" che al solito ha fatto la sua offerta Usuraia, ed il Governo Islandese era pronto a varare le riforme del caso per poter essere pronto ad accettare l'Offerta... le riforme includevano una serie di Nuove Tasse da introdurre per ripagare il Debito, tasse che ammontavano a circa 120 Euro mensili per cittadino.


PARTE LA RIVOLUZIONE

La Gente protesta, non vogliono questa impennata di Tasse, BASTA, le Banche hanno sbagliato ad Investire, ed e` giusto che falliscano come ogni altra azienda.


E cosi` iniziarono manifestazioni, manifestazioni che avevano uno scopo ben ovvio: far cadere il Governo per non permettergli di votare le misure di Austerita` indebitando la nazione con un Debito di cui gli unici colpevoli erano i Banchieri che avevano sbagliato a fare gli investimenti.


Il Governo ha cercato di proteggersi dietro alla carta del:
"Non Possiamo fare altro, questa e` l'unica soluzione"

ma la gente non ha accettato, ha protestato, ha lottato, con le buone e con le cattive, ci sono stati scontri violenti, ma alla fine il Popolo Islandese ha fatto irruzione del Parlamento, e le botte non si son sprecate, ma e` stato a quel punto che e` successo l'impensabile.



Il Popolo ha preso potere ed ha immediatamente bloccato ogni riforma di Austerita`, ha fermato ogni richiesta di fondi di denaro dal "Fondo Monetario Internazionale" ed ha semplicemente detto alle Banche:

"Se avete sbagliato, pagate... perche` noi popolazione non ripaghiamo i Vostri debiti"


Non ci e` voluto tanto perche` i Banchieri residenti in Islanda riempissero le loro valige di Soldi e si imbarcassero sul primo Aereo... qualcuno sono riuscito ad arrestarlo, ma gli altri son fuggiti.


SI` scapparono, perche` alla fine quei Banchieri investivano soldi su Fondi di cui loro stessi erano proprietari, quindi usavano i Soldi per investirli su fondi che facevano comodo a loro stessi e non valevano una cicca.



E` come se il famoso Negoziante di TV, quando ando` dalla Banca, la Banca gli avesse detto:

"Io Banca Sonic, sono pardona della fabbrica di TV Panasonic... se tu comperi 10 TV Panasonic, io ti presto i soldi per comperarle"


Cosi` il negoziante Compera le TV Panasonic a $100 all'una con i soldi prestati dalla Banca, ossia $1000 di prestito, ed alla fine, il Negoziante oltre ad aver pagato $1000 per le 10 Televisioni alla Banca, ora deve ripagare il prestito, di fatto pagando le TV alla Banca 2 volte ed anche con i relativi interessi che li fanno salire a $1100, cosi` alla fine di tutto, il Negoziante si e` trovato a Spendere $2100 per 10 TV Panasonic che alla fine nessuno ha voluto perche` tanto tutti i clienti volevano le Samsung.



Ed alla fine del discorso, la Banca Sonic ci ha guadagnato $2100... si perche` questo e` quello che fanno le Banche... ti chiedono di aprire conti ed investono su cose che loro stesse posseggono, quindi sia che vincano o che perdano, hanno sempre e comunque guadagnato perche` i $1000 che han prestato, gli son comunque ritornati subito in tasca quando hanno fatto comperare le 10 TV Panasonic al Negoziante come termine di contratto del prestito, solo che tali Conti su cui le Banche investono sono conti all'Estero di cui loro si dichiarano estranee e quindi, non possono farci nulla, son soldi persi.


LASCIAR FALLIRE LE BANCHE

In Islanda nel 2008, una volta che il Popolo ha preso controllo del Governo ed ha negato prestiti ulteriori alle Banche, le Banche son fallite, da allora ne e` nata un'economia totalmente nuova, basata sulla creazione di un Fondo Islandese per investimenti in loco, niente piu` conti esteri, niente piu` fantomatici conti con interessi magici che moltiplicano i soldi, le Banche sono solo fondi di risparmio: quel che ci metti dentro, e` quello che trovi quando ci torni fra 10 anni, nulla piu`, nulla meno.


In Argentina nel 1999 fu invece il Governo stesso, sotto la pressione delle manifestazioni, a decidere di non chiedere soldi in prestito al "Fondo Monetario Internazionale" e da li` ne nacque il tracollo finanziario dell'Argentina.


MA COSA SUCCEDE CON UN TRACOLLO FINANZIARIO AI CITTADINI???


Ricordate quanto detto all'inizio della lettera circa il Mercato azionario che i Mass Media ci propinano ogni giorno come notizia importante del Giorno durante ogni Telegiornale?


Ebbene, ai cittadini alla fine non gliene e` fregato niente: OK i soldi del fallito paese non valgono nulla all'estero e cio` che avevano depositato in Banca e` andato perso, ma i cittadini possono continuare a vivere la loro vita normalmente tenendo i Soldi sotto il Materasso, i soldi rimangono tali e possono essere spesi normalmente sul territorio nazionale.



Ecco dove sta la differenza grossa: lo Stato non puo` piu` andare ad indebitarsi con altre nazioni perche` i soldi dello stato riformato (come l'Islanda) non sono riconosciuti come validi all'Estero ed il tutto perche` gli Islandeso non giocano allo stesso gioco Usuraistico in cui sono coinvolte moltissime nazioni del mondo.

 

L'Italia non e` differente MA IL MOVIMENTO DEI FORCONI PUO` FARCELA ed il fatto che io, vivendo all'estero, non abbia sentito nulla nei Telegiornali o nei Notiziari OnLine della Protesta in corso in Italia fa capire che un'altra "Rivoluzione silenziosa" come quella dell'Islanda e` in atto.


FORZA FORCONI, CON TANTA FORZA E SACRIFICIO CE LA SI PUO` FARE
POPOLO ITALIANO, SIATE UNITI E LASCIATE PUR FALLIRE LE BANCHE


Qui nessuno parla di uscire dall'Euro, anzi in un certo senso mi fa piacere che l'Italia sia parte dell'Europa, ma non e` giusto che gli Italiani vengano dissanguati per colpa delle Banche Italiane che han fatto i loro porci comodi... lasciatele fallire, ne apriranno di nuove, ed a cui non sara` permesso di fare gli stessi sporchi giochi!

L'Ungheria qualche mese fa e` riuscita ad ottenere l'Indipendenza dalla Banca Centrale Europea, ora i costi di tutto sono calati moltissimo grazie al fatto che la Banca Centrale Europea non costringe piu` l'Ungheria ad investire su fondi che sono come buchi neri dove pochi personaggi grossi dell'Economia attingono e si intascano miliardi depositati da intere popolazioni.
C'e` stato un Calo generale delle Tasse di ogni genere, ed il tutto perche` ora l'Ungheria, che e` ancora parte dell'Euro, si e` distaccata dalla Banca Centrale Europea e s i arrangia a gestire i propri fondi senza pagare i conti sbagliati delle Banche che stanno chiudendo i Battenti, ma la realta` e` che la colpa e` loro e quindi, anche se lo Stato non ripaga il debito, gli unici responsabili rimangono i Banchieri che han sbagliato, IL POPOLO NON DEVE PAGARE PER GLI ERRORI DI QUALCHE ECONOMISTA, smettiamola di pensare che si sia obbligati a ripagare quel debito, Legalmente i colpevoli sono solo quei Banchieri e quindi, tanto vale lasciarli bollire nel loro brodo.

FORZA FORCONI



BUONA FORTUNA AI FORCONI



anche se son lontano, io son con Voi

View user profile http://fdoitaliane.forumotion.net

View previous topic View next topic Back to top  Message [Page 1 of 1]

Permissions in this forum:
You cannot reply to topics in this forum